Politica / Regione

Commenta Stampa

Campania, Marciano: "Conte e Gambino pagati con soldi pubblici"


Campania, Marciano: 'Conte e Gambino pagati con soldi pubblici'
29/09/2011, 13:09

“Grazie alla maggioranza di centrodestra Roberto Conte e Alberico Gambino continueranno a essere pagati con i soldi pubblici. Con il voto di oggi hanno salvato il loro stipendio”. Lo afferma Antonio Marciano, consigliere regionale PD e coordinatore della segreteria del partito, commentando la bocciatura in Consiglio dell’emendamento presentato dal Partito Democratico che prevedeva la cancellazione della corresponsione dell'indennità ai consiglieri regionali sospesi in conseguenza di condanne non definitive. “Non si trattava di una iniziativa strumentale ma di un atto di civiltà politica, di difesa della legalità, di tutela delle Istituzioni da chiunque possa trovarsi nelle medesime condizioni dei due consiglieri sospesi. E invece – conclude Marciano - come spesso accade in questi casi, la maggioranza ha fatto quadrato e ha bocciato il nostro emendamento – tra l’altro ricorrendo al voto segreto -, dimostrando scarso rispetto per l’Aula e, soprattutto, per i cittadini campani”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©