Politica / Regione

Commenta Stampa

Campania, Marciano: "Soprintendenza fermi copertura Longola"


Campania, Marciano: 'Soprintendenza fermi copertura Longola'
09/01/2012, 16:01

“La Giunta regionale intervenga immediatamente presso il MIBAC e la Soprintendenza di Napoli e Pompei affinchè si interrompa l’attività di copertura degli scavi del sito di Longola in corso da stamattina". Lo afferma, in una nota, Antonio Marciano, consigliere regionale del PD. "Trovo assurdo e sconcertante -continua - che la Soprintendenza sia rimasta sorda a tutti gli appelli che in queste settimane si sono susseguiti per evitare di cancellare d’un tratto un pezzo di storia, di memoria, di antiche civiltà. Si blocchino quindi immediatamente i lavori di sepoltura del sito e si convochi una conferenza dei servizi che coinvolga Ministero, Soprintendenza, Amministrazione comunale, Regione Campania, Associazioni del territorio. Si verifichi fino in fondo se esistono le condizioni per recuperare le risorse necessarie al completamento degli scavi, alla messa in sicurezza del sito e alla sua valorizzazione". "Non ci si rassegni - conclude Marciano - di fronte alla possibilità di compiere ogni sforzo per difendere un patrimonio inestimabile per l’intera umanità, che se adeguatamente tutelato può diventare tra l'altro, un importante occasione di sviluppo e di ricchezza per un’intera comunità regionale”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©