Politica / Regione

Commenta Stampa

Campania: Sala, incoerente legge su politiche giovanili


Campania: Sala, incoerente legge su politiche giovanili
16/12/2010, 15:12


NAPOLI - "Mi sono astenuta dal voto perché la politica è innanzitutto partecipazione e trovo illogico e incoerente votare una legge a sostegno di politiche giovanili che, al suo interno, contenga un articolo - l'undicesimo - nel quale si vieta la partecipazione al Forum regionale dei giovani di un rappresentante per ogni organizzazione giovanile di ciascun gruppo politico presente in Consiglio regionale". E' quanto afferma la consigliere regionale di Idv, Anita Sala, motivando la propria astensione oggi in commissione sulla legge per la promozione e coordinamento politiche giovanili. "Pur apprezzando la ratio della normativa, credo che per i giovani occorrono fatti concreti e non parole per consentire loro di essere protagonisti della società - prosegue Sala - e che una politica veramente a favore dei giovani debba dimostrare di essere tale sempre e soprattutto che debba essere tale nei fatti favorendo percorsi di partecipazione associazione, politica e istituzionale trasparenti, imparziali e meritocratici e aprendo ai giovani senza preclusioni di sorta".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©