Politica / Politica

Commenta Stampa

Campania, Salvatore: "liste minori l 7% rafforzano il centrodestra"


Campania, Salvatore: 'liste minori l 7% rafforzano il centrodestra'
26/02/2013, 12:06

“In Campania, a dispetto delle previsioni e grazie a quasi 200mila elettori che hanno votato Berlusconi dal parterre dei partiti minori, abbiamo conseguito un successo a dir poco significativo che premia l’indiscussa leadership del presidente Berlusconi e il buon governo del presidente Caldoro”.

Lo afferma, commentando l’esito delle Politiche in Campania, il presidente del gruppo federato ‘Caldoro Presidente’, Gennaro Salvatore, che aggiunge:

“Dalle urne campane emerge un rilevante segnale di attenzione di una rappresentanza elettorale riformista e meridionalista che pur senza il contrassegno del Presidente Berlusconi nel proprio simbolo elettorale si attesta sopra il 7%.

“Questo dato, rapportato alla sconfitta della Lega Nord, - aggiunge Salvatore - rilancia le ragioni di un meridionalismo politico che, per quanto consapevole dei limiti e dei problemi del Sud, rivendica con forza il riconoscimento dei propri meriti”.

“In Consiglio regionale - conclude Salvatore – il voto determina le condizioni per accelerare l’azione di governo, rafforzare la maggioranza ed offrire alla nostra comunità le ragioni di una rinnovata fiducia che sappia incidere anche nell’area del non voto”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©