Politica / Regione

Commenta Stampa

Rivellini: "Montemarano scaricabarile"

Campania, salvi i manager Asl sotto osservazione


Campania, salvi i manager Asl sotto osservazione
10/03/2009, 15:03

Il Presidente del Gruppo di AN in Consiglio Regionale Enzo Rivellini, componente della commissione sanità, ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Sono drastiche alcune delle nuove misure di risparmio (in alcuni casi anche eccessive) messe in campo dai manager della sanità campana.
I nove manager, 7 tra Asl ed Aziende Ospedaliere più 2 delle Aziende Universitarie, posti sotto osservazione dopo aver sforato per due trimestri consecutivi hanno dimostrato, conti alla mano, di aver ridotto alcuni costi e di essere ora in linea.
La giunta regionale prenderà atto di questo risultato tranne, presuppongo, l’assessore regionale Montemarano che punta, commissariando l’attuale management sotto osservazione, a nominare come minimo 27 nuovi manager, con contratto di cinque anni, tutti di sua diretta emanazione (9 nuovi direttori generali, 9 direttori sanitari, 9 direttori amministrativi). Purtroppo per lui questa operazione non gli riuscirà.
Comunque credo che sia molto interessante l’operazione avvenuta nelle due Aziende Universitarie. Difatti, in queste strutture, associati e ricercatori, che hanno assegnate 38 ore di lavoro settimanali (20 di assistenza e 18 di insegnamento) a differenza dei medici delle altre Aziende ospedaliere, hanno come orario di lavoro quello dalle ore 8 alle ore 20, senza che ci sia il turno settimanale notturno.
Con questo sistema sono riusciti ad accumulare, in alcuni casi, anche l’incredibile somma di circa 100mila euro lordi l’anno di solo straordinario !
Il ridimensionamento dello straordinario nelle Aziende universitarie ha bloccato questo sistema evitando speculazioni varie.
Spero che ora non si “abbatta” sui manager una pronta “punizione” e siano sostituiti così da consentire il ripristino degli straordinari…».
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©