Politica / Politica

Commenta Stampa

Campania. Sicignano (Fli): “bene chiusura delle scuole campane per don Peppe Diana”


Campania. Sicignano (Fli): “bene chiusura delle scuole campane per don Peppe Diana”
19/03/2012, 09:03

“E’ ora di dire che, in caso di infiltrazioni e connivenze, chi oggi tace e si gira dall’altra parte, si macchia di gravi responsabilità politiche verso le istituzioni e la nostra terra”

NAPOLI, 19 mar. - 'Bene, la chiusura delle scuole campane, in occasione del 19 marzo, giorno in cui si celebra la “Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime delle mafie”, e dove si ricorderà anche don Peppe Diana, il prete ucciso dalla camorra nel 1994 e diventato un simbolo di resistenza alla criminalità organizzata” lo ha detto Antonio Sicignano, responsabile regionale per la Campania del dipartimento legalità, sicurezza e lotta alla camorra di Futuro e Libertà per l’Italia.

“La chiusura delle scuole rappresenta una scelta forte e condivisibile, per lanciare un messaggio ai giovani, affinché riflettano sulla necessità di coltivare un impegno quotidiano anticamorra. Alla politica invece il compito di riflettere affinché, dopo le passerelle ed il ricordo, si inizi finalmente ad affrontare seriamente il problema camorra, e ad imporsi per liberare definitivamente i partiti e le istituzioni dalle infiltrazioni malavitose. E’ ora di dire che, in caso di infiltrazioni e connivenze, chi oggi tace e si gira dall’altra parte, pur non essendo direttamente colluso, si macchia di egualmente di gravi responsabilità politiche verso le istituzioni e la nostra terra”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©