Politica / Regione

Commenta Stampa

Campania. Sul Burc il regolamento per l'elezione del Consiglio delle Autonomie locali


Campania. Sul Burc il regolamento per l'elezione del Consiglio delle Autonomie locali
28/11/2011, 16:11

E’ stato pubblicato oggi sul Bollettino ufficiale della Regione Campania il regolamento per lo svolgimento delle elezioni dei componenti del Consiglio delle Autonomie Locali (CAL).

Con questo provvedimento, si avvia formalmente la fase che porterà alla costituzione del CAL ed alla conseguente abolizione della Conferenza permanente Regione – Autonomie locali.

Entro 60 giorni a far data da oggi, verranno convocate le elezioni, che si svolgeranno nei successivi 90 giorni.

Il Consiglio è composto da 40 membri, dei quali 10 di diritto, ovvero i 5 presidenti delle Province e i 5 sindaci dei comuni capoluogo.

Gli altri 30 saranno eletti.

Dei 30, 29 sono sindaci o consiglieri comunali, eletti nelle liste provinciali sulla base di una ripartizione per province e popolazione esistente.

Alla provincia di Avellino spettano 4 seggi, di cui 3 ai comuni con popolazione fino a 5 mila abitanti e 1 ai comuni con oltre 5 mila; a Benevento 3 (2 e 1); a Caserta 5 (3 e 2); a Napoli 10 (3 e 7); a Salerno 7 (6 e 1).

Un altro posto nel CAL spetta ad un consigliere provinciale che sarà eletto nel collegio unico regionale.

Al Consiglio partecipano anche, senza diritto di voto, i presidenti o i delegati di Anci, Upi, Uncem, Lega delle Autonomie in rappresentanza dei comuni, delle province e delle comunità montane, Aiccre per il Consiglio dei comuni d’Europa, Ancim per i comuni delle isole minori e Anpci per i piccoli comuni italiani.

Il CAL esprime pareri sulle proposte di modifica dello statuto, su quelle di legge e regolamenti concernenti gli enti locali, sul programma regionale di sviluppo e sul documento di programmazione economica e finanziaria e di bilancio. Esercita altresì l’iniziativa legislativa.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©