Politica / Politica

Commenta Stampa

Campania. Verdi chiedono lo stress test sulla ex centrale atomica del Garigliano


Campania. Verdi chiedono lo stress test sulla ex centrale atomica del Garigliano
14/09/2011, 11:09

"Visto che la Sogin la società che gestisce l' ex centrale atomica del Garigliano in provincia di Caserta in Campania - denuncia il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli - non ci ha mai permesso di accedere alla struttura con personale specializzato per verificare le condizioni generali dell' impianto abbiamo formalizzato la richiesta ufficiale al Governo italiano di effettuare urgentemente uno stress test dell' intero edificio. L' impianto del Garigliano in cui si trovano scorie radioattive pericolosissime non ci convince e soprattutto è stato nella storia italiana quello con il maggior numero di incidenti. Vogliamo che venga effettuato uno stress test ed un controllo complessivo ad un impianto che riteniamo ancora oggi il meno sicuro d' Italia e certamente, secondo noi, meno sicuro del sito nucleare francese dove è avvenuta l' esplosione l' altro giorno".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©