Politica / Napoli

Commenta Stampa

Campo Libero, Convegno: "Un cantiere per Napoli. Quale occupazione per la nostra città?"


Campo Libero, Convegno: 'Un cantiere per Napoli. Quale occupazione per la nostra città?'
26/04/2012, 17:04

Napoli, 26 aprile 2012 – Il lavoro che si è perso e quello che non c’è ancora: un problema di cui non si parla mai abbastanza in una città con il tasso di disoccupazione tra i più alti in Europa. L’associazione Campo Libero propone per sabato 28 aprile 2012, a partire dalle ore 9.30, all’Hotel Oriente di Napoli (via Diaz 44) una tavola rotonda sul tema, dal titolo Un cantiere per Napoli. Quale occupazione per la nostra città? Amministratori pubblici, esperti, sindacati, lavoratori e cittadini, a confronto sulle possibilità di creare occupazione e reddito attraverso un diverso modo di produrre energia, riqualificare il territorio, fare cultura e altre attività che non consumino terre e risorse non rinnovabili. olti i temi che verranno approfonditi nel corso del convegno: dalla risorsa mare alla green economy, dalla valorizzazione del centro storico come risorsa culturale per il nostro territorio al turismo sostenibile, passando per il concetto di “altra economia” come antidoto alla crisi. ll’incontro parteciperà il sindaco di Napoli Luigi de Magistris. Coordina i lavori: Vittorio Vasquez, vicepresidente di Campo Libero; introduce: Massimo Angrisano, del Direttivo di Campo Libero. Interverranno: Ugo Marani, economista; Alberto Castagnola, economista; Benedetto Gravagnuolo, docente universitario; Fabrizio Mangoni, docente universitario. Previsti contributi di: Federico Libertino, segretario generale CGIL Napoli; Giampiero Tipaldi, segretario generale CISL Napoli; Fulvio Bartolo, segretario responsabile UIL Area metropolitana Napoli.+ Le conclusioni saranno affidate a Sergio D'Angelo, presidente di Campo Libero.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©