Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Bocciata proposta Calderoli: subito risposte su manovra

Campus estivo delle forze sociali, arriva il no dell'Idv


Campus estivo delle forze sociali, arriva il no dell'Idv
31/07/2011, 19:07

ROMA - Campus estivo con le forze sociali? L'Italia dei valori dice no alla proposta della Lega. Il partito di Di Pietro si schiera contro l’idea avanzata dal ministro della Semplificazione Roberto Calderoli, che si era detto disponibile a organizzare un campus estivo sulla crisi economica, allargato alle forze economiche e sociali. Dichiara il capogruppo dell'Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario: "Non è mai troppo tardi per rinsavire, ma mi chiedo se Calderoli ieri era ministro della Repubblica o lo sia diventato oggi. Stiamo assistendo, in questi giorni, al rituale tira e molla della Lega che, da Pontida sembra interessarsi ai problemi dei cittadini, per poi obbedire al grande capo quando torna a Roma. La proposta di Calderoli sul Campus per lo sviluppo economico è interessante, ma mi chiedo quanto veritiera". "Se mai, infatti, il governo avesse voluto incontrare le parti sociali, i sindacati e il mondo dell'imprenditoria, avrebbe avuto mille occasioni per farlo. Ed avrebbe dato prova di ascoltare le loro istanze, varando un'altra manovra e non questa che altro non è che una mannaia per le fasce più deboli. Osserverò, poi, con particolare attenzione - conclude Belisario - fin dove il Carroccio sia disposto ad esporsi per l'eliminazione dei ticket sanitari e quanto, invece, sia l'ennesimo spot estivo. Anche qui mi chiedo perché non l'abbia fatto finora". Interviene anche il portavoce del partito, Leoluca Orlando: "Siamo d'accordo con la proposta di Calderoli che vuole eliminare la pausa estiva per le Camere ma solo se il governo toglie dal suo programma l'indegno 'processo lungo' in modo che in Parlamento si possa discutere solo di economia e della nostra contromanovra. Sono tre anni che la maggioranza è impegnata a varare provvedimenti ad personam per salvaguardare il presidente del Consiglio e non si occupa dei problemi dei cittadini. Lo abbiamo visto soprattutto per quanto è accaduto nelle ultime settimane e la Lega si dovrebbe vergognare, visto che ha approvato questo calendario e l'annesso 'ammazza processi', dato che non finiranno mai, norma che favorirà tutte le mafie e i delinquenti di ogni genere".

Commenta Stampa
di Davide Gambardella
Riproduzione riservata ©