Politica / Politica

Commenta Stampa

Fini: “Per me nessun privilegio”

Cancellieri chiede relazione sulla scorta di Fini


Cancellieri chiede relazione sulla scorta di Fini
12/08/2012, 14:25

ROMA -  Il ministro dell'Interno, Annamaria Cancellieri, si rivolge al capo della polizia Manganelli per avere "un'approfondita relazione" sul sistema di sicurezza previsto per il presidente della Camera, Gianfranco Fini.
Tutto è partito da un’inchiesta del quotidiano Libero che parlava di una prenotazione di nove stanze d'albergo a Orbetello fatta dal leader di Fli per la sua scorta, per una spesa complessiva che si aggirerebbe sugli 80 mila euro.
Ed è proprio il leader di Fli ad annunciare una querela nei confronti del quotidiano, precisando: “Le modalità per garantire la sicurezza della mia persona in ragione della carica istituzionale ricoperta - dice - sono decise autonomamente dai competenti organismi del Ministero degli Interni. Dal giorno in cui sono stato eletto Presidente della Camera ad oggi non ho mai chiesto, né tanto meno ho mai usufruito di servizi diversi, e men che meno privilegiati e di favore". 

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©