Politica / Parlamento

Commenta Stampa

CANCELLO ARNONE:SODANO CHIEDE ISPEZIONE MINISTERIALE SU ECO 4


CANCELLO ARNONE:SODANO CHIEDE ISPEZIONE MINISTERIALE SU ECO 4
11/03/2008, 11:03

 Il presidente della commissione Ambiente del Senato Tommaso Sodano (Prc-Se) ha chiesto al ministero degli Interni di avviare un'ispezione ministeriale per verificare le ragioni che hanno spinto alle dimissioni il commissario prefettizio Emilia Tarantino e il direttore generale Francesco Russo dai vertici del consorzio Caserta 4.
Nella richiesta il capolista della Sinistra arcobaleno avanza la possibilità che oltre a pressioni criminali, i due commissari siano stati spinti alle dimissioni anche dal provvedimento di interdittiva antimafia prodotta dalla Prefettura di Caserta, pochi giorni prima delle dimissioni dei due dirigenti. "Con l'interdittiva, che fa riferimento alla gestione precedente - spiega Sodano nel provvedimento - si decreta la fine del consorzio e si vanificano gli sforzi compiuti durante la gestione del commissario prefettizio per bonificare l'azienda da infiltrazioni criminali e per recuperare le disastrate finanze".
Per Sodano la vicenda ha contorni poco chiari: "Ci si vuole liberare di onesti funzionari per favorire altri consorzi più malleabili?" chiede nell'interrogazione, ricordando che "il consorzio era stato al centro di un'inchiesta che coinvolgeva politici, clan e dirigenti durante la gestione Valente-De Biasio".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati