Politica / Politica

Commenta Stampa

Ingroia: “ Basta con clima teso in campagna elettorale”

Casa Pound irrompe durante intervento pubblico di Ruotolo


Casa Pound irrompe durante intervento pubblico di Ruotolo
11/02/2013, 16:08

ROMA - Irruzione di Casa Pound durante un intervento pubblico di Sandro Ruotolo per la lista di Ingroia.
Il pericoloso incidente è avvenuto alle porte di Roma, a Civita Castellana,ai danni del giornalista Sandro Ruotolo, candidato di Rivoluzione Civile. Immediata la reazione di Ingroia che ha preteso un provvedimento per garantire la sicurezza della campagna elettore: “Come presidente di Rivoluzione civile chiedo al ministero dell'Interno che sia garantita a tutti i candidati delle nostre liste la sicurezza e la libertà nel partecipare a una campagna elettorale già fin troppo aggressiva e violenta nei toni. E' gravissimo, il nostro candidato alla Regione Lazio, infatti, è stato oggetto di insulti e di intimidazioni verbali da parte di alcuni esponenti di Casa Pound che hanno fatto irruzione in sala rovesciando sedie, insultando i presenti, lanciando fumogeni e aggredendo alcuni presenti", ha dichiarato.
Esprime tutto il suo appoggio Ingroia e chiede di ritornare ad un tempo più sereno ed equilibrato nell’ambito della campagna elettorale.
Arriva il commento di Orazio Licandro : “A Roma e nel Lazio i fascisti di Casa Pound sono diventati particolarmente aggressivi e impudenti grazie alla complicità del sindaco Alemanno che gli garantisce spazi e copertura politica indiretta. L'Italia è e deve restare antifascista come sancito dalla nostra Costituzione", ha concluso il coordinatore del Pdci.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©