Politica / Politica

Commenta Stampa

"Sì alle unioni gay, ma non al matrimonio"

Casini: "Monti ci ha salvato, con Grillo sarebbe il default"


Casini: 'Monti ci ha salvato, con Grillo sarebbe il default'
08/08/2012, 10:41

ROMA - Intervento di Piefredinando Casini ad Unomattina, il contenitore mattiniero di Rai Uno. Un intervento centrato su una difesa acritica dell'operato del Presidente del Consiglio Mario Monti e sulla descrizione del suo progetto di politica futura per l'Italia: "Destra, sinistra e centro sono categorie datate e in epoca di normalità un centro, come io lo penso, e un'area come quella del Ppe sono alternativi alla sinistra socialista e cioè al Pd. Ma in un momento di emergenza come questo stiamo al Governo con forze politiche che si sono presentate al voto le une contro le altre: è l'emergenza che porta la politica ad uscire dagli schemi tradizionali. tiamo lavorando, anche con Gianfranco Fini, per creare un contenitore che abbia al suo interno politici seri e uomini nuovi. Dobbiamo mettere assieme realtà diverse che vengono dal mondo civile per dar vita a un baricentro politico che non parli più il linguaggio delle promesse". Poi ha aggiunto: "Non ci vogliamo alleare con quelle forze che hanno governato ed hanno fallito, ma non posso prescindere da un'area che ha un forte insediamento sociale e una forte rappresentanza tra gli italiani. Un'area moderata seria deve porsi il problema di governare senza fratture con una parte del Paese rappresentativa, anche quella progressista". Insomma, è evidente che sta parlando di allearsi col Pd. 
Non manca occasione per scagliare una frecciata a Grillo: "Il grillismo propone un magnifico futuro che non è in grado di dare all'Italia. Se il Movimento 5 Stelle vincesse le elezioni saremmo davvero come la Grecia". 
Non manca una battuta sulle unioni omosessuali: "Chi convive, sia si tratti di persone dello stesso sesso sia di sesso diverso, ha diritto a tutele civili. È necessario che ci sia una garanzia dello Stato, ma il matrimonio tra gay mi trova agli antipodi. Conosco tante persone gay che non ci pensano nemmeno, ma ritengono sia una forzatura del radicalismo ideologico". 
Insomma, perchè la situazione politica italiana è naufragata? Ovviamente perchè manca lui al potere: "Tutti sanno che Monti ha grande rispetto per i partiti che lo sostengono e il rispetto tra Monti e Berlusconi è fuori di dubbio. Ma il problema vero è che Monti ha detto la verità: se Berlusconi fosse rimasto a palazzo Chigi, oggi saremmo nelle condizioni della Grecia. Monti ha evitato una situazione cartastrofica all'Italia. La gente quando oggi vede l'andamento dello spread non dimentichi da dove siamo partiti. Se oggi dobbiamo fare sacrifici è perché abbiamo perso quattro anni. E prima di quei quattro anni abbiamo perso due anni di centrosinistra".
 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©