Politica / Politica

Commenta Stampa

"Se Vendola non vuole dialogare è problema di Bersani"

Casini: "Nessun accordo tra Monti e il Pd"

"E' la fine del bipolarismo e dell'era Berlusconi"

Casini: 'Nessun accordo tra Monti e il Pd'
06/02/2013, 19:28

PAVIA – “Vendola non vuole dialogare con Monti e con noi? E’ un problema di Bersani, non certamente nostro”. Lo ha dichiarato oggi Pierferdinando Casini, intervenendo a Pavia (al Salone del Terzo Millennio della Casa del Giovane) ad un incontro elettorale . “Non c’è nessun accordo tra il Pd e Monti e non ci interessa fare la stampella di nessuno - ha aggiunto Casini -. Però abbiamo l'intenzione di dialogare sulle regole del gioco con tutte le forze politiche presenti in parlamento”. Il leader dell'Udc è tornato sulle ragioni dell'alleanza con l'attuale premier: “L'accordo con Monti è stato siglato per far partire un nuovo progetto politico - ha spiegato Casini -. E’ un progetto che vuol segnare la fine del bipolarismo e dell'era di Berlusconi. Personalmente non sono preoccupato del fatto che la lista civica di Monti possa raccogliere più consensi della nostra: quello che è importante è il risultato complessivo. I sondaggi? Non li guardo e non mi interessano. Sono concentrato solo sul nostro progetto politico finalizzato al bene del Paese e degli italiani”.

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©