Politica / Politica

Commenta Stampa

"No a nozze gay, è una richiesta ideologica"

Casini: "Noi e Monti abbiamo salvato il Paese"


Casini: 'Noi e Monti abbiamo salvato il Paese'
26/01/2013, 16:21

ROMA - Conferenza stampa di Pierferdinando Casini per la presentazione delle liste per la Camera dei Deputati nel Lazio. 
Naturalmente non sono mancate le domande sulla politica nazionale. A cominciare dai meriti di Monti: "È in atto una gigantesca mistificazione: chi attribuisce tutti i disastri e i fallimenti degli ultimi venti anni a Monti afferma il falso. Grazie a Monti e all'Udc abbiamo salvato il Paese. Ora dopo il rigore e i sacrifici è il momento della crescita e dello sviluppo abbinati alla solidarietà". 
Naturalmente non poteva mancare la domanda sull'argomento del giorno, il caso del Monte dei Paschi di SIena: "È una vicenda grave e non si possono fare sconti a nessuno. Bisogna mantenere salda la visione della serietà e guardare fino in fondo in tutti i santuari, non ci devono essere zone franche, la magistratura deve fare il suo lavoro, ma non si può trasformare il caso in un polverone pre elettorale". 
Casini è poi ritornato anche sul suo no ad una estensione dei diritti civili: "Il problema dei diritti in parte è già regolamentato e in parte può essere regolamentato, ma il matrimonio è tra un uomo e una donna. D'altronde il registro delle unioni civili allestito in alcuni Comuni in gran parte non è stato utilizzato. Chi vive una certa condizione non si pone il problema ideologico di avere un simil matrimonio e questo vale per moltissime coppie gay che vivono serenamente, ma sono in molti casi contrarie. Quella del matrimonio e è una richiesta ideologica che fa solo una parte del movimento omosessuale".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©