Politica / Politica

Commenta Stampa

Il leader dell'UdC fa il punto della situazione politica

Casini:"Non escludo un'alleanza con il PdL e dico si allo ius soli"


Casini:'Non escludo un'alleanza con il PdL e dico si allo ius soli'
20/05/2013, 20:32

Casini, il leader dell'UDC, si pronuncia circa la situazione politica in un'intervista alla Stampa  in cui lascia aperta la possibilità di un ritorno con il Pdl, specie dopo la fallimentare esperienza di Scelta Civca con Mario Monti, l'ex premier.

Chiaro e convinto Casini, circa l'alleanza con il partito di Silvio Berlusconi, dichiara: " Non la scarto, e nemmeno la do per acquisita. Tutto si giocherà sui fatti. Sui comportamenti concreti. Se il Pdl continuerà sulla strada della serietà, senza strappi tipo quelli visti nella passata legislatura, darà un grande contributo ad avvicinare le posizioni. Ma la palla sta a loro, vedremo come intenderanno giocarla".

 In più, sullo ius soli, tema assai discusso in questi giorni, il leader dell'UdC ha le idee chiare: "Si tratta di un grande principio di civiltà, perchè rinunziarvi? Con buonsenso possiamo venirne a capo. Suggerimenti? A titolo di esempio, immagino uno "ius soli" rafforzato. Oltre alla nascita in Italia, potrebbe essere richiesto un certo percorso scolastico, per evitare presenze occasionali o saltuarie. L'importante è cercare una soluzione. Per cui a questo governo, che guardo con grande simpatia, io dico: non sprechiamo l'occasione".

 

 

Commenta Stampa
di Flavia Stefanelli
Riproduzione riservata ©