Politica / Politica

Commenta Stampa

Il prefetto: "Lascio per senso delle istituzioni"

Caso Ablyazov: cade la prima testa, Procaccini si dimette


Nella foto il ministro dell'Interno Angelino Alfano
Nella foto il ministro dell'Interno Angelino Alfano
16/07/2013, 15:39

ROMA  - Il prefetto Giuseppe Procaccini,  Capo di Gabinetto del ministro dell'Interno,  si è dimesso in relazione alla vicenda Ablyazov.  "Lascio per senso delle istituzioni", ha detto l'alto dirigente del ministero a Il Fatto Quotidiano, "contro di me attacchi ingiusti. Non ho informato io il ministro".  Cade quindi la prima testa per il caso  dell’espulsione della moglie e della figlia minorenne del dissidente kazako Ablyazov.  Il 28 maggio fu proprio Procaccini a ricevere l’ambasciatore kazako Andrian Yelemessov e il suo primo consigliere: al centro della riunione,  Ablyazov, dissidente kazako oppositore del regime, già capo di un’importante banca kazaka, accusato di truffa e ricercato dal Kazakistan e anche da Mosca, come risulta dalla sua scheda inserita nel sito dell’Interpool.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©