Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Oggi in Parlamento

Caso Ligresti: atteso il discorso del ministro Cancellieri

Un'altra giornata difficile per il governo

Caso Ligresti: atteso il discorso del ministro Cancellieri
05/11/2013, 09:00

ROMA  -  Oggi, in Parlamento, è atteso il discorso della  Cancellieri. Il ministro della Giustizia  dovrà spiegare all’assemblea la sua posizione nel caso Giulia Ligresti. Ma sarà sicuramente  un'altra giornata difficile per il governo nel suo complesso. Il Pdl ha difeso da subito il ministro della Giustizia, non senza paralleli con la vicenda Berlusconi-Ruby, anche se ieri e' sembrata prevalere la linea del silenzio. Dura la reazione delle opposizioni: il Movimento 5 Stelle ha depositato una mozione di sfiducia individuale alla Camera. Più articolata, e sofferta, la posizione del Pd. "Niente processi sommari o strumentalizzazioni", ha spiegato il responsabile Giustizia Danilo Leva, ma "non sono ammissibili minimizzazioni". Dunque dal Guardasigilli si aspettano "chiarimenti" e poi si deciderà. Quanto a palazzo Chigi, e' stata ribadita la linea espressa con la nota di sabato scorso e cioè che si deve fare la massima chiarezza possibile su quanto successo e la si deve fare nella giusta sede istituzionale, cioè il Parlamento. In Aula "ribatterò punto per punto alle falsità", ha aggiunto il Guardasigilli. "Ho sentito parlare di scarcerazione, non me ne sono mai occupata - ha detto la  Cancellieri - non e' mai successo che il Dap scarceri qualcuno, non ha titolo per farlo: chi lo dice e' falso, bugiardo e ignorante".

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©