Politica / Politica

Commenta Stampa

Caso Mediaset, stop al Parlamento per un giorno

Il Cavaliere adotta una linea soft

Caso Mediaset, stop al Parlamento per un giorno
11/07/2013, 11:40

Nessuna crisi di Governo, ma la guardia resta alta. Silvio Berlusconi  e i vertici del Pdl adottano una linea soft nei confronti del Governo Letta, ma restano fermi sui provvedimenti economici, Iva e Imu, che devono essere messi in campo quanto prima. Il Cavaliere, nel vertice notturno, placa gli animi e fa rientrare l’ipotesi Aventino e quella delle dimissioni di massa.

Certo, il Pdl non resterà con le mani in mano fino all’udienza  del processo Mediaset della Cassazione, fissata per il 30 luglio. Intanto, però, continuano le trepidazioni interne al partito, che si divide tra chi vorrebbe tornare subito alle urne e chi vuole che questo Governo si assuma le responsabilità prese e porti avanti le sue decisioni.

Il vertice notturno ha concluso una giornata, quella di ieri, segnata dallo stop ai lavori di Camera e Senato, dalle polemiche avanzate dal M5S e dalla riunione dei capigruppo. In più, il Pdl ha ottenuto anche la cancellazione del vertice di maggioranza per quanto riguarda le questioni economiche.

A favore alla sospensione, per la giornata di mercoledì, hanno votato, oltre al Pdl, anche Pd e Scelta civica. Si sono registrati come contrari i voti di M5S, Sel e Lega. 

Commenta Stampa
di Francesca Galasso
Riproduzione riservata ©