Politica / Regione

Commenta Stampa

Caso Striscia, on. D'Anna: "Caldoro congedi generale che fugge"


Caso Striscia, on. D'Anna: 'Caldoro congedi generale che fugge'
18/05/2012, 17:05

NAPOLI. “A ‘Striscia la Notizia’ è andata in onda l’esilarante ripresa televisiva del commissario straordinario dell’Asl Napoli 1, generale Maurizio Scoppa, asserragliato all’interno degli uffici prima, e di un ascensore poi”. A riferirlo, l’on. Vincenzo D’Anna, membro della commissione Affari Sociali di Montecitorio e componente della consulta Sanità del Pdl campano. “Mi pesa, ideologicamente - prosegue il parlamentare - dar ragione a Marx quando ammoniva che la storia si manifesta prima come tragedia e poi si ripete come farsa. Alla tragedia di un Asl indebitata e paralizzata, con ospedali fatiscenti e servizi sanitari ancora più scadenti che assorbe circa 2 miliardi di euro all’anno dal bilancio regionale, si è passati, infatti, alla farsa di un commissario straordinario che si nega alle semplici domande di un giornalista fino a rifugiarsi all’interno di un ascensore”. Per l’on. D’Anna: “A nulla valsero gli ammonimenti al governatore quando avemmo modo di digli che la sanità a Napoli aveva bisogno di essere governata e non militarizzata. Cosa aspetta Stefano Caldoro, a questo punto, a congedare un generale che fugge davanti ad un ‘nemico’ armato solo di microfono?”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©