Politica / Parlamento

Commenta Stampa

CASSAZIONE: NO ALL'INCHIESTA SULLA MORTE DEL DUCE


CASSAZIONE: NO ALL'INCHIESTA SULLA MORTE DEL DUCE
10/04/2008, 19:04

No all'inchiesta sulla morte del Duce.

Lo ha stabilito definitivamente la Cassazione, su richiesta del sostituto procuratore generale della Cassazione, Alfredo Montagna.

La Suprema Corte ha chiuso oggi il procedimento, partito su iniziativa di Guido Mussolini, nipote di Benito Mussolini e Claretta Petacci. Le indagini erano state aperte lo scorso anno.

La prima sezione penale, nello specifico, ha dichiarato "inammissibile" il ricorso presentato dal discendente del Duce contro l'archiviazione del caso. Questa era stata disposta lo scorso ottobre dal Gip di Como e i legali del nipote Guido avevano lì dichiarato: "L'omicidio del Duce non può essere dichiarato prescritto perché non si tratta di un
omicidio ordinario ma dell'uccisione di un capo di Stato in violazione della legge sui prigionieri di guerra".

La decisione di oggi, secon gli avvocati, non pregiudica una nuova riapertura nel caso di nuove prove.

Commenta Stampa
di Giulio d'Andrea
Riproduzione riservata ©