Politica / Regione

Commenta Stampa

Castel Morrone, stretta finale sul Bilancio di previsione


Castel Morrone, stretta finale sul Bilancio di previsione
27/05/2010, 14:05


CASTEL MORRONE - Ultime ore di lavoro frenetico negli uffici comunali morronesi per approntare lo schema del bilancio di previsione dell’ anno 2010, che come nelle intenzioni del primo cittadino Pietro Riello verrà approvato in Giunta Comunale non oltre la prossima settimana. Un bilancio che una volta avuto il via libera dall’esecutivo morronese sarà portato poi all’esame ed al dibattito dell’intero civico consesso, con una seduta che dovrebbe svolgersi non oltre il 25 giugno prossimo. Un bilancio di previsione che come afferma il Sindaco Pietro Riello “ancora una volta andrà verso le esigenze della popolazione morronese, sicuramente ci saranno dei tagli alle spese, ma questo – chiarisce la fascia tricolore - oramai è cosa risaputa. Un bilancio di previsione che si muove nel solco della continuità rispetto a quello degli anni 2008 e 2009. Infatti, pur rimanendo fedeli alle esigenze di rigore dettate a livello nazionale, non rinunceremo a perseguire le strade che portano all’innovazione ed all’ammodernamento del nostro piccolo centro. Si cercherà di centrare anche dei chiari obiettivi politici condivisi dall’intera maggioranza, obiettivi politici che mirano a migliorare la rete dei servizi che l’Ente Municipale offre ai cittadini”. Un bilancio che quindi, come sottolinea anche l’Assessore alle finanze Antonio Damiano, è ben strutturato e che ricopre le intere aspettative della comunità morronese nonostante le ristrettezze economiche imposte all’Ente di Piazza Bronzetti dalla già nota faccenda legata alla società di riscossione “Tributi Italia”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©