Politica / Regione

Commenta Stampa

Castellammare di Stabia, Amendola e Orlando (PD) sul sindaco Bobbio


Castellammare di Stabia, Amendola e Orlando (PD) sul sindaco Bobbio
21/02/2011, 10:02

NAPOLI - “Due consiglieri comunali di Castellammare di Stabia che sostengono la maggioranza di centrodestra guidata dal sindaco Luigi Bobbio, Anna Scevola e Lorenzo Esposito, spuntano nelle indagini della Dda che ieri mattina hanno portato all’arresto di 12 presunti affiliati al clan D’ Alessandro. Perché il sindaco Bobbio, che non perde occasione di ergersi a paladino della legalità e che ieri, a commento del blitz, ha riferito di aspettare gli ulteriori sviluppi del lavoro della magistratura parlando di “perversi intrecci tra colletti bianchi e politica locale”, non passa dalle insinuazioni ai fatti? Da leader del centrodestra stabiese, chieda spiegazioni ai consiglieri coinvolti nelle indagini che si ritrova nella sua maggioranza e cominci ad allontanare concretamente le ombre che si addensano sull’ amministrazione di Palazzo Farnese”. Lo dicono il segretario regionale, Enzo Amendola, e il commissario della Federazione napoletana del Pd, Andrea Orlando.
“La legalità va praticata, prima di essere annunciata – concludono – Bobbio, se non passa all’azione, rischia di diventare ogni giorno che passa meno credibile quando sale sulla cattedra a dare presunte lezioni di trasparenza e buona amministrazione”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©