Politica / Politica

Commenta Stampa

Conte supercontrollato: 10 sottosegretari per lui

Cdm: il governo nomina 6 viceministri e 39 sottosegretari


Cdm: il governo nomina 6 viceministri e 39 sottosegretari
13/06/2018, 09:00

ROMA - Nel Consiglio dei Ministri di ieri sono state approvate le nomine dei 6 viceministri e dei 39 sottosegretari che andranno a completare la squadra di governo. Seduta veloce, solo per formalizzare decisioni già prese. 

Tra le cose da notare, i 10 sottosegretari alla Presidenza del Consiglio, tra cui Vito Crimi e Vincenzo Spadafora; e i quattro per ciascuno dei Ministeri degli Esteri (tra cui Manlio Di Stefano), Interno (tra cui Carlo Sibilia), Economia e Sviluppo Economico. Dirottati come sottosegretari alle Infrastrutture due papabili al governo come Eoardo Rixi e Armando Siri, entrambi della Lega. 

I sottosegretari giureranno oggi alle 15 al Quirinale, mentre alla Camera dovranno essere eletti un questore e un vicepresidente, che prendano il posto di Roberto Fraccaro e Lorenzo Fontana, entrambi entrati nel governo. La maggioranza è intenzionata a nominare federico D'Incà, del Movimento 5 Stelle, e Fabio Rampelli di Fratelli d'Italia, per evitare che il Pd possa avere qualche poltrona. Per lo stesso motivo, si parla di dare la presidenza del Copesir a Fratelli d'Italia e la presidenza della Commissione di Vigilanza Rai a Forza Italia, considerati entrambi come partiti di opposizione. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©