Politica / Parlamento

Commenta Stampa

CDM: sì agli aiuti ai precari


CDM: sì agli aiuti ai precari
13/03/2009, 13:03

Il Consiglio dei Ministri di oggi ha deliberato di apportare alcune modifiche alle norme tese a salvaguardare i precari. Niente di particolare: aumento dell'indennità per i co.co.co che perdono il posto di lavoro pari al 20% (e non al 10% come inizialmente previsto) della loro retribuzione annua, purchè contenuta tra i 1000 e i 2600 euro, e ammortizzatori sociali disponibili in tempi più rapidi. Sacconi si è spinto addirittura a promettere l'erogazione degli stessi entro 20 o 30 giorni, contro i 120-140 attuali.
Per il piano casa, di cui si era parlato, non è stato approvato perchè il governo ha intenzione di presentarlo come decreto legge, per impedire probabilmente che possano essere discussi i punti più spinosi: la sostituzione dela licenza edilizia con una semplice dichiarazione giurata di chi progetta la costruzione dell'immobile e la cancellazione, di fatto, del reato di abuso edilizio.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©