Politica / Politica

Commenta Stampa

Centri aggregativi di Palermo, Ferrandelli: "oltre 2000 minoti privati del servizio"


Centri aggregativi di Palermo, Ferrandelli: 'oltre 2000 minoti privati del servizio'
01/03/2013, 09:50

Palermo, 1 marzo - "E' scandaloso che il Comune di Palermo stoppi i finanziamenti di ben 27 centri aggregativi per minori, portandoli così alla chiusura". Commenta così Fabrizio Ferrandelli, deputato Pd all'Ars, la notizia secondo la quale il comune da oggi non finanzierà più i 27 centri aggregativi palermitani.

"Come si può interrompere, in pieno anno scolastico, un servizio essenziale come questo - spiega Ferrandelli - rischiando di lasciare oltre 2.000 minori allo sbando. Si smantella così uno degli argini educativi più forti delle periferie, in pieno anno scolastico e in uno dei momenti più difficili per le economie familiari.

Non si può rimanere immobili davanti a situazioni del genere - continua - proprio dopo le rassicurazioni avute dall'assessore Ciulla mesi fa, che a quanto pare sono rimaste tali. Chiedo ancora una volta all'assessore preposto di provvedere al più presto a risolvere la situazione, ripristinando il servizio. Non possiamo permettere che una scelta sconsiderata come questa,pur avendo finanziamenti nazionali dalla legge 285 ed avendo avuto il tempo utile per emettere un bando,metta a repentaglio il futuro dei nostri giovani".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©