Politica / Regione

Commenta Stampa

Cesaro (Pdl): Disinteresse in Regione su Punta Epitaffio


Cesaro (Pdl): Disinteresse in Regione su Punta Epitaffio
16/02/2009, 16:02

“La prolungata chiusura della strada provinciale Miliscola-Punta Epitaffio, nel Comune di Bacoli, ha generato una situazione insopportabile per la salute pubblica e, soprattutto, per una consistente fetta dell’economia flegrea”. Lo afferma il vice coordinatore vicario regionale di Forza Italia, Luigi Cesaro, candidato del PdL alla presidenza della Provincia di Napoli, che aggiunge: “Residenti e operatori turistici di Baia e Bacoli, non possono certamente pagare per le inadempienze della Regione Campania, che rinunciando ai poteri che la legge gli affida in situazioni del genere, ha preferito scaricare sulle lentezze burocratiche della Sovrintendenza la realizzazione di due progetti che avrebbero garantito la soluzione del problema”.
“Fermo restando – prosegue il parlamentare – la necessità di garantire al più presto il diritto alla mobilità a decine di migliaia di persone, non protraendo oltre il comprensibile disagio di commercianti e operatori turistici, è davvero preoccupante il disinteresse che Bassolino e il suo esecutivo continuano a dimostrare nei confronti di territori economicamente strategici della Campania”.
“Stando così le cose – conclude Cesaro – c’è solo da sperare che l’era Bassolino abbia a concludersi al più presto. Nell’interesse delle istituzioni e dei cittadini, che ancora una volta sono costretti a pagare di tasca propria per i ritardi e le inefficienze accumulati da una squadra di governo che tanti danni ha causato alla Campania, e alla provincia di Napoli, in particolare”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©