Politica / Regione

Commenta Stampa

Cetara, le fiamme gialle sequestrano manufatti abusivi


Cetara, le fiamme gialle sequestrano manufatti abusivi
05/08/2011, 13:08

I militari della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Salerno, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di Polizia Demaniale disposti dal Reparto Operativo Aeronavale di Napoli, hanno sequestrato nel Porto di Cetara due manufatti abusivi utilizzati per il noleggio di natanti da diporto e tavole da surf.
I due sequestri hanno riguardato complessivamente 55 m² di demanio marittimo, una moto d’acqua, diverse canoe e numerose tavole da surf.
Un’ulteriore intervento ha riguardato un esercizio commerciale sito sulla spiaggia del Lannio, dove il titolare, oltre ad avere occupato abusivamente parte dell’arenile (circa 100 m²) con ombrelloni e lettini, ha anche realizzato senza alcuna autorizzazione un gazebo per aumentare la ricettività del bar.
Sia il manufatto che le attrezzature balneari illegalmente posizionate sono state sottoposte a sequestro.
Complessivamente sono state denunciate all’A.G. quattro persone: due Amministratori di società di noleggio, A.F. di anni 25 originario di Cercola (NA) e A.G.D.C. di anni 27 originario di Napoli, il proprietario della moto d’acqua A.R. di anni 42 originario di Benevento e l’Amministratore della società che gestisce il bar, E.F. di anni 52, originario di Rossano (CS).
Tutti dovranno rispondere di occupazione abusiva di demanio marittimo oltre alle connesse violazioni previste in materia di abusivismo demaniale e doganale.
All’operazione ha partecipato anche personale dell’Ufficio Tecnico di Cetara.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©