Politica / Napoli

Commenta Stampa

Chiaia in mutande contro la ZTL


Chiaia in mutande contro la ZTL
02/04/2012, 14:04

S alle vele, no alle mutande. O pi esplicitamente: S alle vele della Coppa America. No alle mutande in cui ci sta riducendo la ZTL. E questo il senso della protesta, organizzata per mercoled 4 aprile alle ore 14 in piazza dei Martiri dallAssociazione Civica Chiaia per Napoli.

La manifestazione - spiega Paolo Santanelli, presidente del sodalizio civico - raccoglie i segnali di grave disagio economico lanciati da artigiani, autorimesse, bar, commercianti, ristoratori, studi professionali, supermercati e da quanti, a diverso titolo, lavorano nellarea resa off limits dal dispositivo della maxi ZTL nei quartieri di Chiaia e San Ferdinando. Al suo decollo, infatti, - prosegue Santanelli - il provvedimento comunale, secondo le prime valutazioni degli addetti ai lavori, ha gi provocato una flessione del 60% delle attivit economiche: un trend che, se confermato nelle prossime settimane, metter letteralmente in mutande gli operatori economici e i lavoratori dellintera zona.

Per il leader di Chiaia per Napoli si tratta di una situazione gravissima che, purtroppo, il prevedibile esito del caos organizzativo che da subito ha caratterizzato lavventura della Coppa America, evento che, se programmato in modo non dilettantesco, avrebbe senzaltro prodotto positive ricadute economiche e dimmagine per la citt. Chiaia per Napoli, quindi, non contro la Coppa America, ma contro i guasti prodotti da confusione e approssimazione: valga per tutte la drammatica carenza di parcheggi, interrati e non, la cui realizzazione in zona Chiaia sempre stata osteggiata. Unassenza endemica di strutture per il ricovero delle vetture cui si aggiunto, come se non bastasse, il taglio di posti auto praticato alla Riviera di Chiaia. E proprio su questo sfondo si inserisce anche lallarme dei garage e delle autorimesse della zona la cui attivit si quasi azzerata, malgrado lassessore Donati dica il contrario.

Alla manifestazione di mercoled prossimo ogni partecipante si presenter, appunto, munito di un paio di mutande che agiter con civile ironia nel corso della protesta.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©