Politica / Politica

Commenta Stampa

Chianciano Terme: Raccolta delle olive dei lotti comunali


Chianciano Terme: Raccolta delle olive dei lotti comunali
14/11/2012, 13:48

L’Amministrazione comunale di Chianciano Terme ha aperto il bando pubblico per affidare, a titolo gratuito, la raccolta delle olive per l’anno 2012 degli oliveti di proprietà dell’Ente situati nell’Area del Parco a Valle 
 
CHIANCIANO TERME - Il Comune di Chianciano Terme è proprietario di circa 218 olivi (suddivisi in 11 lotti),  collocati all'interno dell'area denominata “Parco a Valle” a Chianciano Terme in viale della Libertà. La Giunta Comunale ha deliberato (delibera n. 259 del 09 novembre 2012)di concedere, ai cittadini residenti e/o alle aziende agricole con sede nel territorio comunale, che ne abbiano interesse, la raccolta delle olive per la stagione 2012. Gli interessati devono presentare richiesta scritta (nell’apposito modello), a pena esclusione, entro e non oltre le ore 13,00 del giorno 22 novembre 2012, all'Ufficio Protocollo del Comune di Chianciano Terme al seguente indirizzo: Comune di Chianciano Terme, Via Solferino n. 3, 53042 Chianciano Terme (SI).
Il modello per effettuare la domanda può essere ritirato presso il Servizio Lavori Pubblici, Patrimonio, Manutenzioni, Ciclo integrato dei rifiuti, o scaricato dal sito internet del Comune di Chianciano Terme.
Le olive dovranno essere raccolte a titolo gratuito e gli affidatari dovranno altresì provvedere alla pulizia del lotto assegnato, eliminando le erbe infestanti limitatamente alla proiezione a terra della chioma delle piante.
L'affidamento dei lotti per la raccolta delle olive, che avverrà mediante sorteggio tra tutte le richieste pervenute, sarà effettuato in seduta pubblica presso l'Ufficio Tecnico Comunale – Servizio Tecnico e Manutenzione  (Via Solferino, 3), il giorno 23 novembre 2012 alle ore 10,00.
Qualora vi fossero lotti non assegnati (a seguito della procedura di cui sopra), si procederà con affidamento diretto, dietro presentazione di semplice richiesta, a persone e/o aziende anche non residenti, rispettando l’ordine di arrivo al protocollo.
L’avviso è pubblicato anche sulla pagina Facebook del Comune di Chianciano Terme e su Twitter: @chianciano_news.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©