Politica / Regione

Commenta Stampa

Chirico (Fli) sui rifiuti: "Subito stato di emergenza"


Chirico (Fli) sui rifiuti: 'Subito stato di emergenza'
28/06/2011, 13:06

NAPOLI - "Il Governo Berlusconi deve intervenire immediatamente sull'emergenza della Campania, chiamare in aiuto tutte le regioni del Paese, pretendere e garantire che si avvii in tempi certi un percorso di autosufficienza del ciclo dei rifiuti in Campania". E' quanto dichiara il coordinatore Città di Napoli di Fli Ugo Maria Chirico che esorta le autorità nazionali a fare presto riguardo la drammatica situazione emergenziale che da settimane investe la città di Napoli e la sua provincia. Per l'esponente di Fli "é assolutamente intollerabile che venga rifiutata la solidarietà dalla stessa forza politica, la Lega, che la richiese e la ottenne a metà degli anni '90 in giornate di emergenza che riguardarono Milano. Ed è per questo - aggiunge - che come Futuro e Libertà abbiamo predisposto sull'intero territorio napoletano, l'istallazione di dieci gazebo, uno per ogni singola municipalità, ove sarà possibile sottoscrivere l'appello al Governo per la dichiarazione dello stato di emergenza e nel contempo aderire a Futuro e Libertà, da sempre forza politica vicina ai veri problemi della gente". "Il governo - conclude Chirico - si deve assumere le sue responsabilità, non può sottrarsi ai suoi doveri: deve intervenire con urgenza, senza ulteriori ritardi. Le altre Istituzioni come tutti i napoletani, certamente faranno la loro parte. A tal riguardo ringrazio i tanti iscritti e militanti di Fli, che hanno dato la propria disponibilità per far percepire che Futuro e Libertà non si tira indietro davanti all'emergenza rifiuti, offrendo il proprio contributo al pari di tutte le forze sane della città".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©