Politica / Politica

Commenta Stampa

Circoli Ambiente: "Solidarietà a Roberto Adinolfi, AD di Ansaldo Nucleare"


Circoli Ambiente: 'Solidarietà a Roberto Adinolfi, AD di Ansaldo Nucleare'
07/05/2012, 15:05

(7 maggio) - È di questa mattina la notizia dell’attentato subito da Roberto Adinolfi, AD di Ansaldo nucleare, raggiunto da tre colpi di pistola di cui solo uno sarebbe andato a segno, colpendolo alla gamba destra. Il manager è stato operato e non sarebbe in pericolo di vita.

“Ad Adinolfi vanno la nostra più totale solidarietà ed i nostri migliori auguri per un pronto recupero: è vittima non solo di un vile attentato, ma anche del clima di terrore mediatico che da decenni caratterizza la comunicazione degli anti-nuclearisti”. È quanto ha dichiarato Alfonso Fimiani, Presidente dei Circoli dell’Ambiente, associazione ambientalista favorevole all’atomo che al referendum del giugno 2011 si è contraddistinta per essere l’unico soggetto referendario accreditato per l’astensione. “Attendiamo gli sviluppi delle indagini” continua Fimiani “ma se sarà confermata la matrice politica dell’attacco, le cui modalità sembrano non lasciar dubbi, prenderemo atto che l’odio dilagante ha riesumato matrici estremiste di stampo terroristico che in Italia ormai credevamo definitivamente debellate”. Conclude con un annuncio: “Noi di certo non siamo disposti ad arrenderci e continueremo la nostra battaglia per ristabilire la verità, perché il nucleare è la fonte energetica più economica, pulita e sicura ed il nostro Paese non può farne a meno. Il 26 maggio a partire dalle 15.30 saremo a Roma presso il Museo Crocetti per il convegno ‘L’energia e l’inquinamento: il risvolto sociale’ promosso dalla M.ART: sarà un’occasione importante per discutere dell’attuale situazione e riflettere sul futuro energetico della Nazione”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©