Politica / Politica

Commenta Stampa

Circoli dell'ambiente: a Natale alberi veri, prodotti locali di stagione e zero usa-e-getta


Circoli dell'ambiente: a Natale alberi veri, prodotti locali di stagione e zero usa-e-getta
05/12/2011, 14:12

(5 dicembre) – Si avvicinano le feste natalizie ed i Circoli dell’Ambiente sono impegnati in una importante campagna di sensibilizzazione volta a valorizzare i prodotti naturali e tipici.

“Anche quest’anno siamo pronti a ‘festeggiare sano’ con alberi veri e prodotti locali” annuncia Alfonso Fimiani, Presidente dei Circoli dell’Ambiente, che continua: “Neanche durante i momenti più spensierati e gioiosi è possibile dimenticare che è necessario difendere l’ambiente in cui viviamo. Ed in fondo non è difficile: bastano pochi gesti quotidiani, un po’ di attenzione negli acquisti ed il necessario rispetto civico. A tutti i nostri iscritti abbiamo inviato un bigliettino di auguri con il quale li invitiamo ad acquistare solo alberi naturali, evitando le piante sintetiche, ed a piantarli nel proprio giardino od a donarli agli spazi di verde pubblico, mentre per i più fortunati sarà possibile, a seguito di un’estrazione, prelevare presso la nostra sede uno splendido abete. In tal senso salutiamo con favore l’iniziativa del gruppo IKEA, che dà la possibilità di acquistare un albero naturale e di restituirlo entro il 12 gennaio con il rimborso totale della spesa. Altrettanto fondamentale sarà evitare ogni tipo di prodotto usa-e-getta, come bicchieri, piatti e posate di plastica, che rappresentano una imponente percentuale del rifiuto indifferenziato. Infine” conclude “invitiamo tutti a consumare prodotti locali e di stagione, evitando quelli esotici e quelli che contengono additivi chimici e conservanti: in merito, abbiamo aderito con piacere e salutiamo con favore l’iniziativa lanciata dall’UGL Agroalimentare Campania, nella persona del segretario Ferdinando Palumbo, ‘A Natale consuma campano’, giunta oramai alla quarta edizione e la cui crescita di consensi ed adesioni fatta registrare in questi anni è la testimonianza più veritiera del valore del progetto”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©