Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Circoli dell'ambiente e comitati astensione, incontro a Torino sull'acqua


Circoli dell'ambiente e comitati astensione, incontro a Torino sull'acqua
09/03/2011, 15:03

Venerdì 11 marzo i Circoli dell’Ambiente e della Cultura Rurale saranno a Collegno (TO) per un incontro informativo in cui verranno presentati i Comitati dell’Astensione dai referenda su acqua e nucleare e verrà affrontata la questione dell’acqua come bene pubblico.

“Diciamo basta alla demagogia: non ci sarà nessuna privatizzazione dell’acqua, che continuerà ad essere un bene pubblico, ma solo una gestione più efficiente. La verità è che un dialogo costruttivo con le associazioni di settore avrebbe potuto anche migliorare il provvedimento, che in ogni caso promuoviamo a pieni voti. Invece l’atteggiamento distruttivo, estremista e fanatico non ha portato altro che ad un referendum che costerà agli Italiani 400mln di euro e non raggiungerà il quorum: come dire, un vero e proprio buco nell’acqua”. Sono le parole di Alfonso Fimiani, Presidente dei Circoli dell’Ambiente e promotore dei Comitati dell’Astensione, che conclude “Attraverso i nostri Comitati inviteremo i cittadini ad una astensione consapevole, a non andare a votare: IO MI ASTENGO è lo slogan della nostra campagna di vera informazione, senza distorsioni, preconcetti e fondamentalismi. Posso fin d’ora, inoltre, annunciare grosse novità fin dai prossimi giorni. Siamo pronti a lanciare il nostro spot pro-verità sul nucleare e la nostra campagna in tutta Italia: dopo Torino, saremo a Firenze, a Milano, a Reggio Calabria e L’Aquila”.

L’incontro in Piemonte è promosso da Luigi Barosso, promotore-coordinatore dei Circoli Piemontesi. Parteciperanno, tra i relatori, Vittorio Facchinetti e Laura Perin. Presenta Sandra Trevisan.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©