Politica / Regione

Commenta Stampa

Circum, sei treni al giorno in più a luglio


Circum, sei treni al giorno in più a luglio
27/06/2012, 16:06


“Da luglio prossimo, grazie ai 20 milioni di euro di risorse regionali del piano di manutenzione straordinaria dei mezzi della Circumvesuviana avviato lo scorso aprile, i treni a disposizione ogni giorno per le corse saranno sei in più rispetto all'inizio del mese di giugno, passando da 42 a 48. Una dimostrazione che il piano sta funzionando, e che mese dopo mese sta consentendo di fare graduali ma decisivi passi in avanti, verso il ritorno definitivo alla normalità del servizio”.

Così l'assessore ai Trasporti e alle Attività produttive della Regione Campania, Sergio Vetrella, annuncia l'ennesimo risultato positivo raggiunto dal piano di rilancio dei servizi di trasporto su ferro della Circumvesuviana.

“Grazie alla disponibilità di questi ulteriori sei treni, tornati finalmente in servizio dopo i necessari interventi di manutenzione – spiega Vetrella – potremo ad esempio da luglio riprendere dalle 6 di mattina il servizio su ferro sulla Napoli-Pomigliano-Acerra, eliminando i bus sostitutivi che venivano attivati ogni giorno fino alle 9.30. Su questa tratta resta al momento soppresso il solo treno in partenza da Acerra alle 6.48 con arrivo a Napoli alle 7.16. Torneranno poi a partire dalle 6 del mattino le corse sulla Napoli-Poggioreale-San Giorgio a Cremano, dove resteranno ancora sospesi solo i treni in partenza da Napoli alle 6.41, con arrivo a San Giorgio alle 7, e in partenza da San Giorgio alle 7.19, e in arrivo a Napoli alle 7.38. Infine, i mezzi in più saranno utilizzati anche sulla linea Napoli-Sorrento, per effettuare treni a composizione di tre elementi (invece che di due), per far fronte alla maggiore richiesta di trasporto che nei mesi estivi si verifica su questa tratta.”

Grazie al piano regionale di manutenzione straordinaria, già nei primi 15 giorni di giugno, su oltre 3mila corse effettuate (quelle, cioè, che possono essere garantite al momento, in base ai treni disponibili), ci sono state complessivamente solo 4 corse soppresse per avaria, e sono stati effettuati quasi 300 collegamenti con treni a tre elementi, per ridurre al minimo i disagi agli utenti nelle ore di punta maggiormente affollate.

Risultati che diventano ancor più significativi alla luce del recente via libera del governo al piano regionale di risanamento del gruppo Eav, inserito nel decreto sviluppo, e che consentirà di azzerare i gravi danni provocati dalle gestioni passate, evitando il fallimento delle tre aziende di trasporto regionale e avviando il rilancio progressivo delle stesse,

Come sempre, tutti gli aggiornamenti sull'andamento del piano di manutenzione straordinaria e sui servizi della Circumvesuviana sono disponibili sul sito della Regione Campania (www.regione.campania.it), e sui profili internet (www.sergiovetrella.it) e facebook (www.facebook.com/ass.vetrella) dell'assessore.

“Invito i cittadini – conclude l'assessore Vetrella – a continuare a seguirci sui nostri canali di comunicazione e a segnalarci, come sempre, eventuali criticità e suggerimenti, al fine di proseguire questo intenso e proficuo rapporto che si è instaurato tra l'amministrazione e gli utenti, per cercare di migliorare sempre più efficienza e qualità dei servizi di trasporto. Colgo infine l'occasione per ricordare ai cittadini che stiamo verificando attentamente anche la situazione dei servizi delle altre società del gruppo, a partire dalle segnalazioni che ci arrivano su Cumana e Circumflegrea, e che proprio su questo tema nelle prossime ore comunicheremo ulteriori importanti novità, sempre in vista del progressivo ritorno alla definitiva normalità.”


Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©