Politica / Napoli

Commenta Stampa

Cisl FP Napoli su riorganizzazione macchina comunale


Cisl FP Napoli su riorganizzazione macchina comunale
19/07/2012, 14:26

“Siamo in linea con i principi presentati dal Comune di Napoli, così come con la chiarezza degli obiettivi  avanzati e la trasparenza adottata. Ma siamo convinti che per analizzare con le forze sindacali  la vera e propria riorganizzazione della macchina comunale occorra del tempo”.  Lo afferma Salvatore Altieri segretario Cisl della funzione pubblica di Napoli in seguito alla presentazione della riorganizzazione della macchina comunale di Palazzo San Giacomo.

 

“Apprezziamo il lavoro eseguito e la formula ‘work in progress’, peccato però che questa riorganizzazione avvenga nel momento in cui la programmazione non può non essere a ribasso non avendo rinnovato i contratti per i dirigenti e il personale precario. –  afferma Salvatore Altieri -. Si tratta quindi di una riorganizzazione che parte con il freno tirato perché non può prescindere dal dato economico dello sforamento del patto di stabilità”.

 

“Rinnovando la nostra piena disponibilità, riteniamo indispensabile valorizzare le professionalità già presenti nell’Ente anche con lo svolgimento delle selezioni interne programmate da oltre due anni – conclude il segretario Cisl fp Napoli - . Così facendo il Comune potrebbe utilizzare, tra l’altro, anche personale laureato in funzione di un maggiore spessore semplicemente con costi aggiuntivi quasi irrisori”. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©