Politica / Politica

Commenta Stampa

Cobellis: «l’UDC non cede alle provocazioni»


Cobellis: «l’UDC non cede alle provocazioni»
03/11/2011, 11:11

Napoli – “In consiglio regionale c'è chi gioca a sfasciare e, contrariamente a quel che sarebbe lecito aspettarsi, non si tratta dell'opposizione”. Così Luigi Cobellis, capogruppo Udc in Regione Campania, ha commentato le dichiarazioni di oggi contro il rientro di Giuseppe De Mita in giunta rilasciate da Nappi e Ianniciello.
“La sequela di dichiarazioni contro Giuseppe De Mita da parte di esponenti della maggioranza è un segnale non tanto per l'Udc ma per il presidente Caldoro. Si tratta di un modo obliquo di fare politica: parlare a nuora perché suocera intenda” - ha aggiunto Cobellis.
“Fortunatamente per questa giunta, noi non cediamo a queste provocazioni. Ribadiamo la nostra fiducia nel Presidente Caldoro e nel proficuo processo di aggiornamento dei lavori che va incontro alle richieste che l'Udc ha posto nei mesi scorsi”- ha detto Cobellis.
“Voglio anche consigliare più prudenza negli attacchi, soprattutto a coloro che ricoprono funzioni istituzionali. Cerchiamo di far sentire alto il contributo della politica in questo momento difficile per il paese mantenendo uno stile più consono e più sobrio” - ha concluso Cobellis.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©