Politica / Regione

Commenta Stampa

Cobellis (Udc): "Vetrella non è all'Università"


Cobellis (Udc): 'Vetrella non è all'Università'
23/11/2010, 14:11


NAPOLI - Gli strumenti di pianificazione sono materia che per definizione appartengono a tutti e quindi, devono, necessariamente essere frutto di un processo di larga condivisione. “Apprendere dalla stampa che l’Assessore regionale ai trasporti, Prof. Sergio Vetrella, abbia deciso come rimodulare il sistema dei trasporti in Campania è cosa quanto mai singolare”. E’ quanto afferma in una nota il Capogruppo Regionale dell’UDC Luigi Cobellis. L’UDC è parte integrante di una coalizione che ha contribuito in maniera determinante a rendere vincente e per questo motivo i consiglieri dell’UDC rivendicano il diritto dovere di condividere le decisioni importanti che riguardano il presente e il futuro della Regione. Per quanto mi riguarda, rincara la dose Cobellis, non mi risulta che l’Assessore si sia confrontato con la maggioranza consiliare. Mi chiedo, altresì, se almeno ha avuto la cura di confrontarsi nell’ambito dell’esecutivo di cui è componente. L’Assessore Vetrella deve avere più attenzione per il Consiglio ed i Consiglieri. Per questo motivo voglio chiedergli ancora una volta di praticare l’opportuno e necessario confronto con la maggioranza che lo sostiene. A questo punto, conclude il Presidente del gruppo UDC in Consiglio, quello che ho letto nei giorni scorsi dai giornali rappresenta per me soltanto un documento di base dell’Assessore Vetrella dal quale partire per avviare un confronto e una proposta che sia condivisa e partecipata da tutti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©