Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Il sindacato della Polizia: "Impensabile andare avanti così"

Coisp: "Tutti votino la sfiducia al Governo"


Coisp: 'Tutti votino la sfiducia al Governo'
09/12/2010, 13:12

Meglio tardi che mai” E’ questo il commento di Franco Maccari, Segretario Generale del Coisp, Sindacato Indipendente di Polizia, che commenta l’iniziativa di volantinaggio anti-governo che oggi verrà messa in atto anche ad Arcore da alcuni rappresentanti degli appartenenti alle Forze dell’Ordine.
“Ogni civile forma di protesta che abbia ad oggetto la tutela della categoria e la difesa dei diritti di legalità e sicurezza, avrà sempre il nostro sostegno e il nostro plauso. Ma ora che anche altre Forze di Polizia si sono accorte dell’alto tradimento che il Governo ha perpetrato alle spalle dei Servitori dello Stato – dice Maccari – è ora di chiedere fatti e non parole”
“ E i fatti a cui ci riferiamo continua il Segretario Generale del Coisp - si traducono in un solo atto. Tutte le forze politiche che hanno a cuore la tutela della sicurezza e della legalità di questo Paese, chiunque sia intellettualmente onesto, ha l’obbligo di votare la sfiducia ad un Governo, forse unico nei 150 anni di Unità d’Italia, che ha letteralmente calpestato gli uomini e le donne che quella legalità e quella sicurezza dovrebbero garantirla se solo non fosse impedito loro di farlo, attraverso tagli lineari ai loro diritti di lavoratori e attraverso “picconate” che quotidianamente vengono date al comparto”.
“Sappiamo che quello che stiamo per dire forse ha il sapore di una provocazione, ma meglio una provocazione che le prevaricazioni di questo Governo – conclude Maccari –. Chiediamo al ministro Maroni di farsi portavoce del suo partito nello sfiduciare un Governo che ha offeso anche lui offendendo giornalmente le Forze dell’Ordine. Le stesse che a lui hanno permesso in questi mesi, oltre ad alcuni suoi oggettivi meriti e malgrado i tentativi di mettere i bastoni tra le ruote agli Operatori delle Forze dell’Ordine e della magistratura, di raggiungere risultati importanti nella lotta alla criminalità organizzata”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©