Politica / Politica

Commenta Stampa

Compravendita senatori: al via udienza preliminare


Compravendita senatori: al via udienza preliminare
23/10/2013, 10:22

NAPOLI - Sta per cominciare, davanti al gup Amelia Primavera, l'udienza preliminare in cui Silvio Berlusconi, Valter Lavitola e Eduardo De Gregorio sono imputati per la presunta compravendita di senatori che nel 2008 provocò la caduta del governo guidato da Romano Prodi. L'accusa sarà rappresentata dai pM Henry John Woodcock e Alessandro Milita, titolari dell'inchiesta assieme ai colleghi Vincenzo Piscitelli e Maurizio Vanorio. De Gregorio ha chiesto il patteggiamento della pena. La decisione del gup potrebbe arrivare già oggi. Al momento non sono presenti gli imputati ma, a quanto si è appreso, dovrebbe arrivare Valter Lavitola, detenuto, dopo il nuovo arresto disposto nelle scorse settimane dalla corte d'appello, nel carcere di Secondigliano. Come difensore di Berlusconi è presente al momento l'avvocato Michele Cerabona, che lo assiste assieme a Niccolò Ghedini. Davanti al Tribunale è assiepata una folla di fotografi e cameraman. Agenti di polizia impediscono l'ingresso di cronisti e curiosi nell'aula 213, in cui si svolgerà l'udienza, che per legge è a porte chiuse.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©