Politica / Regione

Commenta Stampa

Comunali, Cortese (PD): "Voglia di cambiamento da Napoli ai piccoli comuni"


Comunali, Cortese (PD): 'Voglia di cambiamento da Napoli ai piccoli comuni'
24/05/2011, 14:05

Il tangibile, crescente entusiasmo che si sta coagulando in questi giorni intorno alla figura di ‘uomo nuovo’ che de Magistris incarna, testimonia la voglia di cambiamento dei napoletani. Un processo inarrestabile, che taglia fuori Gianni Lettieri, candidato della continuità per eccellenza, legato a doppio filo al presente e al passato di questa città”. Lo afferma Angela Cortese, consigliere regionale del Partito Democratico.

“L’esigenza di una svolta emerge chiara anche dagli eccezionali risultati di piccoli ma non trascurabili realtà. Un esempio eclatante - spiega la Cortese - è il successo ad Agerola di Luca Mascolo, insegnante e portatore sano dei valori di una comunità che ha in larghissima parte disconosciuto il sindaco uscente Pisacane, che siede peraltro anche in Parlamento. Il popolo campano, che ha espresso da più parti l’insofferenza verso un notabilato di destra stantio e spesso culturalmente involuto, ha dimostrato di non credere più neanche alla favola della filiera istituzionale. Dalla Provincia di Napoli alla Regione Campania, infatti, il centro-destra campano non ha prodotto altro che prebende e fallimenti. L’ultimo, e uno dei più gravi - conclude la consigliera democrat -, è quello della paventata chiusura di Fincantieri. Un prezzo che il già vessato mondo del lavoro campano non può permettersi di pagare”.



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati