Politica / Regione

Commenta Stampa

L'Udc divorzia col Pdl, Sel al Pd: "Nome unitario di peso"

Comunali Napoli, è ancora lite sui candidati a sindaco

E intanto è gelo sulla candidatura d Gianni Lettieri

.

Comunali Napoli, è ancora lite sui candidati a sindaco
08/03/2011, 14:03

NAPOLI - Mentre è ancora acceso il dibattito all’interno del centrosinistra sui nomi del candidato unitario, il Pdl sembra ormai perdere definitivamente un altro importante alleato nella corsa a Palazzo San Giacomo. L’Udc lancia il rettore dell’Università di Salerno Raimondo Pasquino, correndo col terzo polo; nel Pdl invece si discute ancora sul nome del presidente Gianni Lettieri, una scelta che agli industriali non piace, in quanto sarebbe stata decisa da accordi politici nella stanza dei bottoni. È comunque nel centrosinistra che restano le più forti tensioni a causa del toto candidati: dopo l’aut aut del Pd, che ha invitato Italia dei Valori a fare un passo indietro e a schierarsi per la candidatura di Mario Morcone, sono i vendoliani di Sel a far scattare l’ultimatum all’entourage campana di Bersani. Si scelga un nome unitario di peso, ed il profilo tratteggiato sembra quello dell’ex pm di Italia dei Valori Luigi De Magistris.

Commenta Stampa
di Davide Gambardella
Riproduzione riservata ©