Politica / Regione

Commenta Stampa

Domani le firme andranno al protocollo

Comune di Napoli: la Iervolino va a casa

Arrivano le firme dimissionarie di 31 consiglieri

Comune di Napoli: la Iervolino va a casa
02/03/2011, 18:03

Si infervora la situazione politica a Palazzo San Giacomo. Il centro destra nei giorni scorsi aveva presentato la mozione di sfiducia per Rosa Russo Iervolino, sindaco di Napoli. L’azione viene oggi superata dalle firme dimissionarie dei 31 consiglieri dell’opposizione. Le dimissioni sono state consegnate nella mani del notaio napletano Elio Bellecca. La raccolta firme è partita dopo un confronto tra Marcello Taglialatela, coordinatore cittadino Pdl e Carmine Simeone, consigliere comunale ex Pd. Domani le 31 firme saranno protocollate e se nel corso della serata o della notte, non ci saranno ripensamenti dell’ultima ora, finirà l’esperienza politica della Iervolino. Sulla mozione di sfiducia e quindi sulle dimissioni, il sindaco aveva dichiarato: “Non sono una vigliacca e sono una persona onesta e se avete motivi per smentirmi, fatelo.  Mi sarebbe comodo andare via anche perchè sono stufa di uno stile che non onora la città, come sentirmi dire da pseudo-onorevoli come Laboccetta che io sono attaccata alla persona come Gheddafi. Vengo paragonata a un dittatore sanguinario, c'è un limite a tutto”.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©