Politica / Napoli

Commenta Stampa

Comune, Dirigenti, Palmieri: “Gli esterni arrivano e restano, tagli solo per il personale interno”


Comune, Dirigenti, Palmieri: “Gli esterni arrivano e restano, tagli solo per il personale interno”
29/10/2011, 10:10

“Che fine ha fatto l’annunciata volontà di una drastica riduzione di uffici e dirigenti del Comune di Napoli?” Così il consigliere comunale, Domenico Palmieri, capogruppo di Liberi per il Sud del Consiglio Comunale di Napoli, che aggiunge:

“Me lo chiedo e lo chiederò anche al sindaco attraverso una dettagliata interrogazione consiliare, perché, malgrado le promesse e gli annunci, la direzione intrapresa dall’amministrazione comunale appare quanto meno in controtendenza rispetto alle dichiarazioni di intenti. Tant’è che ancora oggi restano in pianta stabile Uffici tipo ‘Tutela degli animali’ o ‘Pianificazione delle aree di recente formazione’ con tanto di dirigenti d’ordinanza al seguito”.

“Se a questo - prosegue l’esponente riformista - va poi ad aggiungersi anche qualche episodio di inadempienza delle norme sulla trasparenza amministrativa, come nel caso della mancata pubblicazione sul sito del Comune di almeno un curriculum, l’impressione che se ne ricava è che se l’obbiettivo della nuova giunta, che non esita intanto a rimpinguarsi lo staff con nuove figure esterne, era quella di ridurre i costi attraverso i necessari accorpamenti, di questo passo l’obiettivo, da conseguire entro fine anno, sarà quanto meno irraggiungibile”.

“Sicché, - conclude Palmieri - ben si giustifica lo stato di agitazione del personale interno dettato dagli annunciati tagli al salario accessorio, all’abolizione dei buoni pasto e quant’altro”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©