Politica / Napoli

Commenta Stampa

Comune, Palmieri: “ma Napoli Servizi ha il know how per gestire patrimonio immobiliare?”


Comune, Palmieri: “ma Napoli Servizi ha il know how per gestire patrimonio immobiliare?”
22/11/2012, 11:30

“La gestione del patrimonio immobiliare del Comune di Napoli alla Napoli Servizi? Mi pare un’idea tanto bizzarra quanto inattesa. Fino a ieri, infatti, l’amministrazione comunale ci aveva abituato all’idea di una gara internazionale e persino di un eventuale spacchettamento dell’affidamento gestionale in lotti e servizi per realizzare meccanismi concorrenziali tali da conseguire la massima valorizzazione del patrimonio pubblico comunale. Oggi, a sorpresa, si parla invece di internalizzazione, principio che non mi trova contrario, senza chiedersi però se la Napoli Servizi abbia il know how necessario a garantire una utile gestione del patrimonio pubblico”.

Così, il consigliere comunale, Domenico Palmieri, capogruppo di Liberi per il Sud del Consiglio Comunale di Napoli che aggiunge:

“La Romeo, che già oggi rappresenta un passato del quale non avvertiamo nessuna nostalgia, possiede almeno una competenza e una professionalità tale da portarla a realizzare convenzioni con holding del calibro della Consip e partnership con aziende internazionali. Ma la Napoli Servizi? Mi risulta che abbia persino difficoltà a realizzare la propria attuale mission come testimonia la recente manifesta indisponibilità a prestare personale per l’espletamento di alcuni servizi cimiteriali”.

“Le vogliamo affidare il nostro patrimonio?  - si chiede Palmieri – Mi sembra davvero bizzarro”. “A meno che  - conclude - l’idea di fondo non sia quella di salvarla dalla norme che impongono alle amministrazioni locali l’obbligo di dismettere le società miste non strettamente strategiche per il conseguimento degli obiettivi dell’ente”.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©