Politica / Napoli

Commenta Stampa

Comune, Palmieri: “preoccupato per decisioni su patto stabilità”


Comune, Palmieri: “preoccupato per decisioni su patto stabilità”
03/04/2013, 17:25

“Trovo particolarmente contraddittorio, ma soprattutto preoccupante, il fatto che da un lato a Palazzo San Giacomo si sottolinea la decisione dello sforamento del Patto di Stabilità e dall’altro si fa sapere che lo sblocco della prima tranche del fondo ‘salva comuni’ non potrà avvenire prima di maggio poiché è necessario terminare prima le procedure di istruttoria del Piano di rientro. Non vorrei, insomma, che violato il Patto, peraltro ben prima che il governo emani sulla materia un decreto pure annunciato, salti il Piano e con questo i relativi trasferimenti”. Lo afferma Domenico Palmieri, capogruppo di Liberi per il Sud del Consiglio comunale di Napoli, che aggiunge: “Ma non vorrei neppure che la delibera con la quale si sbloccano pagamenti per 34 milioni, e che in linea di principio è più che condivisibile, ci possa costare troppo caro: le sanzioni della violazione del Patto di Stabilità, ricordo, sono pesantissime e, giusto per citarne qualcuna, vanno dalla riduzione del 30% delle indennità agli amministratori alla drastica riduzione dei trasferimenti agli enti; dal divieto di contrarre mutui, al blocco delle assunzioni a qualsiasi titolo. E la Regione Campania del dopo-Bassolino ne sa qualcosa”. “Credo che la questione vada approfondita e chiarita e per questo depositerà già nelle prossime ore la mia già annunciata interrogazione anche per capire la provenienza delle risorse appostate in delibera”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©