Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Comuni, Amendola e Orlando (PD): "fare chiarezza su Quarto, Torre del Greco e Gragnano"


Comuni, Amendola e Orlando (PD): 'fare chiarezza su Quarto, Torre del Greco e Gragnano'
10/01/2012, 10:01

NAPOLI - “Abbiamo chiesto alla Prefettura di Napoli di fare chiarezza” a dichiararlo in una nota congiunta sono Enzo Amendola, segretario regionale Pd Campania, e Andrea Orlando, responsabile nazionale giustizia e commissario provinciale Pd Napoli, che oggi sono stati in Prefettura a Napoli con Nello Formisano, coordinatore regionale Idv; Arturo Scotto, segretario regionale Sel; Peppe De Cristofaro, segretario provinciale Sel Napoli.

Gli esponenti del centrosinistra hanno segnalato le gravi vicende che hanno coinvolto le amministrazioni di Torre del Greco, Quarto e Gragnano.

“Situazioni diverse per come sono nate, ma che hanno in comune lo stesso colore politico e presunti collegamenti tra la cosa pubblica e la criminalita’ organizzata” aggiungono Amendola e Orlando.

"Inoltre in queste ore a Gragnano la situazione e' diventata ancora piu' tesa dopo le minacce ricevute dal capogruppo Pd al Consiglio comunale, Michele Inserra, e a Salvatore Mosca, a cui va la nostra solidarieta’” spiegano Amendola e Orlando.

“A Gragnano la commissione d’accesso ha terminato da poco il proprio lavoro e siamo convinti che la Prefettura fara’ una serena e profonda valutazione degli atti acquisiti – proseguono Amendola e Orlando -. A Quarto condannati e arrestati per legami con la camorra sono stati eletti in Consiglio comunale, mentre a Torre del Greco e’ stato chiesto l'invio della Commissione d’accesso per alcuni atti dell’amministrazione”.

“In una fase delicata per i cittadini e per le istituzioni, la politica dovrebbe fare la sua parte dando esempi di chiarezza e trasparenza. Purtroppo siamo costretti ancora una volta a segnalare episodi di contingenza e commistione tra il centrodestra e il malaffare", concludono Amendola e Orlando.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©