Politica / Regione

Commenta Stampa

Parte male il provvedimento previsto dal Ministro Maroni

Comuni di Napoli: Le ronde non funzionano


Comuni di Napoli: Le ronde non funzionano
10/08/2009, 17:08

E' scattata questo sabato l'ora x per l'avvio del provvedimento proposto/imposto dal Ministro Maroni. Nelle città del Sud, tra cui Napoli, pare però che l'applicazione delle ronde trovi diverse difficoltà e altrettanti dubbi. Del resto non c'è molto da meravigliarsi: la "cultura rondista" (qualche malpensante direbbe "forcaiola") è abbastanza sconosciuta nel sostrato sociale meridionale ed invece molto ben radicata in cittadine nordiche come Treviso, Bergamo ecc..nelle grandi metropoli (anche Roma e Milano hanno storto il naso riguardo l'utilizzo dei "volontar per la sicurezzai"), l'idea di guppi di cittadini che girino disarmati tra le stradine più malafamate per poi denunciare eventuali violazioni della legge appare un po' bislacca e, per gli stessi volontari, abbastanza pericolosa.
Immaginate infatti un gruppetto di rondisti ai quali viene affidato il compito di vigilare all'interno dei quartieri spagnoli o a secondigliano. In quanti di loro denuncerebbero spacciatori e delinquenti vari affiliati alla Camorra?
Ciò che i leghisti non comprendono è che, l'Italia, purtroppo per loro, non può essere costruita a  misura di Padania e che, alla fine, il provvedimento per le ronde, è abbastanza inutile in certi territori (per non dire in tutti); dato, soprattutto, che già prima dell'ordinanza di Maroni, ogni libero cittadino, poteva tranquillamente informare le forze dell'ordine qualora testimone di un delitto. Per non parlare poi dei gruppi di City Angels già utilizzati nelle grandi città come Roma e Milano.
Insomma, a pochi giorni dalla sua innaugurazione, questa misura di para-sicurezza attraverso la quale lo stato alza le mani e si arrende, affidando ai cittadini il compito di difendersi dalla cosiddetta microcriminalità, appare in tutta la sua superficialità e miopia. E poi curioso osservare come ci si preoccupi di fornire nuovi garanti della sicurezza pubblica e poi, al contempo, si approvino madornali sviste economiche come le gabbie salariali... sviste che, inutile precisarlo, non faranno altro che aumentare la povertà nel meridione e, con essa, la microcrimilità che la Lega si preoccupa di combattere con il fai da te. La contraddizione perenne dei partiti guidati dalle isterie popolari come la lega emerge, sempre più palese ed innegabile: quanto ci metteranno gli italiani ed in particolare i meridionali a stufarsi?

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©