Politica / Regione

Commenta Stampa

Comunità Montane, istituito gruppo di lavoro misto Consiglio Regionale - Uncem


Comunità Montane, istituito gruppo di lavoro misto Consiglio Regionale - Uncem
21/10/2011, 17:10

Sarà costituito già nei prossimi giorni un gruppo di lavoro composto da rappresentati dell’Assemblea legislativa regionale e delle Comunità montane della Campania per elaborare una proposta di riforma condivisa degli enti montani.

L’iniziativa è stata assunta nella serata di ieri su proposta del presidente del Consiglio regionale della Campania, Paolo Romano e dei consiglieri regionali Luigi Cobellis (Udc), Pietro Foglia (Udc), Eduardo Giordano(Idv), Sergio Nappi(Noi Sud), Nicola Caputo (Pd), Gennaro Oliviero (Pse), Gennaro Mucciolo (Pse), Giovani Fortunato (Caldoro Presidente), al termine di un lungo incontro con i presidenti delle Comunità montane e numerosi sindaci dei relativi comprensori.

“Si è trattato di un incontro particolarmente proficuo - ha spiegato il presidente Romano a margine della riunione – perché ha dato la possibilità all’istituzione regionale di approfondire nel merito e in maniera assolutamente compiuta le tantissime problematiche di questi enti e di chi vi lavora. Un confronto dal quale sono emersi spunti particolarmente utili ad una riforma complessiva necessaria e urgente se davvero si vogliono salvaguardare tanto il nostro prezioso patrimonio montano quanto, naturalmente, i livelli occupazionali”.

“Sono convinto – ha aggiunto Romano – che il gruppo di lavoro che andremo a costituire già nei prossimi giorni saprà dare quelle risposte equilibrate e necessarie ad una riforma che individui con assoluta attenzione inutili e onerose duplicazioni con altri enti, competenze, ruolo e funzioni delle Comunità Montane. Una riforma, dunque, necessaria alla concreta razionalizzazione delle attività degli stessi che, ben strutturati, possono e devono costituire uno strumento di forte valorizzazione di una delle risorse più straordinarie di cui la nostra regione può menar vanto”.

Particolare apprezzamento per l’impegno assunto e l’espressa volontà a voler ricercare soluzioni condivise alle problematiche in discussione, è stata espressa dai presidenti delle Comunità montane e dai sindaci dei relativi comprensori al presidente Romano e ai consiglieri regionali presenti all’incontro.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©